Nel settembre 2010 Griswine ha avviato il processo per la conversione dei suoi vigneti a produzione biologica.
Dalla sua fondazione, l'azienda agricola ha evitato l'uso di pesticidi e antiparassitari, grazie all'equilibrio dell'ecosistema dei colli Euganei.
Si stima che nell'arco di un paio di anni l'attività di produzione otterrà la certificazione secondo i requisiti indicati dal consorzio ICEA.