"La vendemmia non ti fa dormire di notte: fine di una stagione e al tempo stesso inizio di una nuova vita del vino, è una vera e propria mutazione.
Per il Gris abbiamo scelto una maturazione avanzata sia per il bianco che per il rosso.
Il Cabernet Sauvignon è stato vendemmiato tra le ultime uve dell'intero comprensorio, assicurando così una piena maturazione già da quest'anno per una raccolta tardiva, lasciando l'uva sulla pianta in alcuni filari di moscato fino a quando le uve sono passite naturalmente.
Il risultato si è rivelato interessantissimo." Filippo Giannone - agronomo